BOLLINO BLU CALDAIA 2019 / 2020

BOLLINO BLU CALDAIA 2019 / 2020, OGNI QUANTO DEVE ESSERE RINNOVATO? QUANTO COSTA FARE IL BOLLINO, E LA MANUTENZIONE CALDAIA? NORMATIVA DI RIFERIMENTO. LA REVISIONE ANNUALE?

Il bollino blu della caldaia deve essere rinnovato almeno – nella stragrande maggioranza dei casi – biennalmente; oppure per caldaie nuove e con meno di anni 8 di vita, si tratta di una cadenza quadriennale; sempre nell’ambito di gas metano e/o GPL. Altra faccenda riguarda i combustibili solidi e liquidi. 

IL BOLLINO CALDAIA OGNI QUANTI ANNI ANDREBBE ESEGUITO?

Partiamo dalla normativa dicendo che ai sensi del decreto legge n.192 del 19 Agosto 2005, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nel settembre del 2005; il suddetto decreto regola e stabilisce la periodicità a seconda del tipo di caldaia installata nella propria abitazione. » Read more

COME ABBASSARE I CONSUMI DEL TUO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO?

COME ABBATTERE I COSTI DELLA BOLLETTA GAS!

La domanda che spesso si pone un qualsiasi utente e proprietario di impianto di riscaldamento ambienti è: come abbassare i consumi del proprio impianto di riscaldamento? Come abbattere i costi della propria bolletta gas? Basta seguire le indicazioni che troverai di seguito, e i risultati arriveranno. 

Per avere una risposta ai sopra citati quesiti – tutt’altro che banali e molto frequenti – possiamo andare per gradi e seguire alcune piccole regole, basilari e semplici. » Read more

COME E QUANDO PULIRE LO SCAMBIATORE DI CALORE CALDAIA

PULIZIA SCAMBIATORE CALDAIA, LINEE GUIDA PER UN RENDIMENTO OTTIMALE DELLA TUA CALDAIA

Quando pulire lo scambiatore, caldaia? Distinguiamo innanzi tutto tra scambiatore primario e scambiatore secondario. 

  • Il primo “lo scambiatore primario” è quello del circuito chiuso, e serve a scambiare calore con il circuito secondario ossia l’acqua in entrata, caldaia (acqua diretta). 

SCAMBIATORE DI CALORE PRIMARIO CALDAIA:

SCAMBIATORE PRIMARIO CALDAIA BITERMICO
  •  Il secondo, lo scambiatore secondario, è quello del circuito sanitario, ACS (ACQUA CALDA SANITARIA) e generalmente è quello che presenta le incrostazioni calcaree più intense e aggressive, soprattutto quando l’acqua è dura e supera i 20 gradi francesi. 

» Read more

DOVE ACQUISTARE CALDAIE ONLINE

DOVE ACQUISTARE CALDAIA ONLINE IN MODO SICURO, SITI PORTALI NEGOZI ? . . .

Da tempo di siti, “vendita caldaie online” e materiale termoidraulico in generale, ce ne sono a decine e in continua espansione. La vendita online dove acquistare caldaie, ormai permette all’utente privato e al professionista del settore; di acquistare in completa comodità il materiale termoidraulico e caldaie in particolare. C’è una reale possibilità ormai, di acquistare caldaie online, senza dover muoversi dalla propria postazione e sede, in modo da far arrivare il prodotto direttamente a destinazione, e soprattutto a costi competitivi a tal punto da risultare i più bassi in assoluto, rispetto ai punti vendita classici: come un negozio fisico.

Lo svantaggio è per l’installatore termoidraulico che si trova ad acquistare il prodotto allo stesso prezzo di chiunque altro, utente privato e consumatore finale. Il privato ne trae vantaggio sicuramente, nel bene e nel male; soprattutto acquistando caldaie online direttamente, selezionando il miglior prezzo su trovaprezzi o altri portali del settore termoidraulico, o anche Amazon, Ebay etc.

» Read more

COME SBLOCCARE LA CALDAIA DOPO 3 ANNI DI INATTIVITÀ

INDICAZIONI UTILI PER SBLOCCARE UNA CALDAIA DOPO BEN 3 ANNI DI “INATTIVITÀ”.

Prima di tutto devi sapere subito quali operazioni eseguire prima del lungo stop ( lungo anni o mesi ) e inattività che la tua caldaia potrebbe affrontare, in qualsiasi momento della sua esistenza.

OPERAZIONI PRIMA DEL LUNGO PERIODO DI INATTIVITÀ:

n1. chiudere svuotare la caldaia e di conseguenza anche l’impianto interno di tutta la sua pressione e acqua residua.

n2. interrompere l’alimentazione elettrica ed il gas.

COSA POTREBBE ACCADERE QUANDO LA CALDAIA SARÀ RIATTIVATA DOPO 3 ANNI SENZA AVER ESEGUITO LE OPERAZIONI INDICATE NEL PUNTO 1 E 2 ?

n1. Il circolatore fermo con la pressione e l’acqua ferma al suo interno potrebbe bloccare la girante! Come spesso accade, l’utente – senza chiamare un tecnico – prova ad accendere ed avviare la caldaia in acqua sanitaria o riscaldamento, ed il circolatore avendo la girante in blocco totale, è alimentato dalla corrente, ma senza far circolare l’acqua; il risultato è: la pompa di circolazione della caldaia potrebbe bruciarsi, o subire danni permanenti.

» Read more

COME DETRARRE LA CALDAIA AL 50%

Come fruire della detrazione, caldaia per il 50% senza errori e in modo abbastanza facile?

Prima di tutto occorre installare una caldaia di classe energetica A (sia in riscaldamento che in acqua calda sanitaria) premiscelata e a condensazione totale. Di fondamentale importanza dal punto di vista prestazionale. Bisogna sapere che la detrazione è studiata apposta per far sì che il cittadino installi caldaie ad alto rendimento; che siano a basso consumo; e soprattutto: non inquinino rispetto ad altre convenzionali!

Devi contattare un professionista che sia in possesso dei requisiti tecnico professionali (vedi decreto 37/08) in grado di fare un preventivo tipo:

PREVENTIVO SOSTITUZIONE CALDAIA:

– CALDAIA BAXI MODELLO (DETRAIBILE) A CONDENSAZIONE CLASSE A

– LAVAGGIO IMPIANTO DELLE TUBAZIONI INTERNE (INCLUSO SENZA COSTI AGGIUNTIVI)

– FILTRO ANTI CALCARE PROPORZIONALE + DEFANGATORE

– LIBRETTO IMPIANTO, CERTIFICAZIONE DI CONFORMITÀ, BOLLINO

» Read more

COME GONFIARE IL VASO A ESPANSIONE CALDAIA

GUIDA SU COME GONFIARE IL VASO A ESPANSIONE DI UNA CALDAIA A GAS.

Il vaso a espansione della caldaia rappresenta un elemento fondamentale per il funzionamento idraulico di una caldaia, e agisce direttamente per “ammortizzare” gli sbalzi di pressione dell’acqua interna nel circuito primario, dovuti al riscaldamento dell’acqua stessa.

Il vaso a espansione dove all’interno è presente aria – oltre a parte dell’acqua dell’impianto di riscaldamento con una precarica di circa 0,8 / 1 bar. La mancanza di aria presente all’interno dell’involucro potrebbe generare un aumento di pressione della caldaia superiore a due bar e tradotto significa: caricando la pressione dell’impianto a freddo a 1,5 bar circa, successivamente a caldo con le espansioni, l’aumento della pressione stessa sarebbe di ben oltre 1,5 o anche 2 bar e arriverebbe in pochi minuti a 3 atmosfere, generando l’apertura e lo scarico della pressione “a getto” della valvola di sicurezza tarata a 2,8 / 3 atmosfere.

» Read more

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA

Compilazione fattura elettronica nuova norma e tecnica di invio, trasmissione e archiviazione. Tra le linee guida e gli elementi fondamentali, dovrebbero essere presenti sempre e comunque un’ indirizzo di posta elettronica certificata (PEC); in assenza della stessa per la trasmissione presso un utente privato, esistono altri metodi, messi a disposizione per esempio direttamente dal sito dell’agenzia delle entrate, o anche con la classica email, non certificata.

Sotto puoi trovare direttamente il download per una guida completa alla compilazione della fattura elettronica, messo a disposizione dall’agenzia delle entrate.

» Read more

ISPEZIONI E CONTROLLO IMPIANTI TERMICI ROMA

SI CHIAMA: ORGANISMO ISPEZIONI IMPIANTI TERMICI ROMA LA NUOVA SOCIETÀ ADDETTA AL CONTROLLO DEGLI IMPIANTI TERMICI NEL COMUNE E I MUNICIPI DI ROMA CAPITALE.

– PRIMO AVVISO, VEDI “FILE” QUI DI SEGUITO CON TUTTE LE INFORMAZIONI PER LE DITTE SU ACQUISTO BOLLINI, MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI STESSI; IL COSTO DI OGNI SINGOLO BOLLINO IN BASE AI KW DI POTENZA DEL GENERATORE DI CALORE.


– SU CIRCOLARE INFORMATIVA DEL 2.11.2018 DOVE VIENE INDICATO E SPIEGATO CHE LA NUOVA SOCIETÀ VINCITRICE DELLA GARA D’APPALTO PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL “SERVIZIO DI VERIFICA E CONTROLLO DELL’ESERCIZIO E DELLA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE ED ESTIVA DEGLI EDIFICI NEL TERRITORIO DI ROMA CAPITALE” E’ STATA AFFIDATA A: ORGANISMO ISPEZIONI IMPIANTI TERMICI ROMA.

– CON UNA CIRCOLARE INFORMATIVA DEL 20/11/2018 PUOI VERIFICARE LA MODALITÀ PER L’ACQUISTO DEI BOLLINI E GLI ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI

– PROCEDURA PER LA COMPILAZIONE (GUIDA ALLA COMPILAZIONE) FILE PER MANUTENTORI DI IMPIANTI TERMICI, SCARICABILE DA QUI.

ERA ORMAI DAL LONTANO FINE – 2015 CHE NON ERA PRESENTE SUL TERRITORIO DI ROMA CAPITALE UNA SOCIETÀ PER I CONTROLLI DI IMPIANTI TERMICI. DAL 2 NOVEMBRE SI È RIATTIVATO TUTTO UN MECCANISMO DI CONTROLLO E VENDITA BOLLINI BLU. IL COSTO DEI QUALI È SCARICABILE SOPRAINDICATO.

COME CALCOLARE I CONSUMI CALDAIA

COME CALCOLARE I CONSUMI CALDAIA A GAS

Calcolare i consumi per una caldaia a gas che sia a condensazione, o tradizionale, o per altra tipologia è cosa semplice ma allo stesso tempo andrebbe spiegata un attimo meglio: soprattutto all’utente finale.

Andiamo per gradi e partiamo dal “libretto uso e manutenzione” che in un impianto di riscaldamento ove presente una caldaia a gas, deve essere – oltre che presente – allegato insieme al “libretto di impianto” e relativa documentazione obbligatoria: rapporto efficienza energetica, dichiarazione di conformità alla regola d’arte.

NELLA TABELLA DEI CONSUMI TROVERAI:

tabella consumi gas metano gpl » Read more

1 2 3 6