COME CALCOLARE I CONSUMI CALDAIA

COME CALCOLARE I CONSUMI CALDAIA A GAS

Calcolare i consumi per una caldaia a gas che sia a condensazione, o tradizionale, o per altra tipologia è cosa semplice ma allo stesso tempo andrebbe spiegata un attimo meglio: soprattutto all’utente finale.

Andiamo per gradi e partiamo dal “libretto uso e manutenzione” che in un impianto di riscaldamento ove presente una caldaia a gas, deve essere – oltre che presente – allegato insieme al “libretto di impianto” e relativa documentazione obbligatoria: rapporto efficienza energetica, dichiarazione di conformità alla regola d’arte.

NELLA TABELLA DEI CONSUMI TROVERAI:

tabella consumi gas metano gpl

Proviamo a codificare i valori in tabella: con un gas G20 (gas naturale o metano) abbiamo un valore di consumo della caldaia – che è per una 25 Kw tradotto in calorie circa 21’000 – di 2,62 m3/h: in un’ora di lavoro continuo alla massima potenza, dove la caldaia esprime tutta la sua potenzialità senza “modulare”.

– Modulare? significato: quando la caldaia rallenta il suo ritmo perché è arrivata a riscaldare tutti i radiatori in modo uniforme alla temperatura impostata in “massima riscaldamento” ed è come se iniziasse a riposare o consumare meno, ossia “a una potenza ridotta come in tabella 1,12 m3/h”. Dopo aver lavorato alla massima potenza per circa 20 minuti massimo – se fosse oltre questo tempo ci sarebbero problemi di caldaia insufficiente rispetto all’impianto di riscaldamento interno – il generatore di calore inizia a lavorare alla potenza ridotta; a consumi ridotti, per le prossime ore (dopo la prima) di riscaldamento continuo che potrebbero essere: una, due, tre, etc…

SE HAI INCOMINCIATO A CAPIRCI QUALCOSA TU CHE SEI UN SEMPLICE UTENTE UTILIZZATORE DI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO E/O PROPRIETARIO. POSSIAMO PROSEGUIRE E CALCOLARE IL TUTTO… TRADURLO IN SOLDINI!…

Considerando che il costo al metro cubo per il gas metano potrebbe avere delle variazioni da un mese all’altro: “per il mese di luglio 2018 è di 0,255994 €/Smc”.

Per il trimestre corrente (giugno / luglio / settembre 2018) il prezzo è stato stabilito dall’autorità pari a 0,255994 euro/Smc cosicché avremo:
– la nostra caldaia consuma per la prima ora di lavoro, un quarto d’ora venti minuti alla massima potenza (2,62 m3/h) per i restanti 40 minuti circa con la caldaia in modulazione, il consumo della stessa scende alla minima potenza ossia (1,12 m3/h):

– TOTALE CONSUMO LA PRIMA ORA DI LAVORO DELLA CALDAIA = CIRCA 1,90 m3/h
– TOTALE CONSUMO LA SECONDA ORA “E SUCCESSIVE” DI LAVORO DELLA CALDAIA = CIRCA 1,12 m3/h

PER 5 ORE DI FILA IN ACCENSIONE A PRODURRE CALORE IN RISCALDAMENTO AVREMO: 5,9 m3/h – MOLTIPLICATO PER 0,255994 = 1,6332417 €

ALTRO DISCORSO VALE PER IL GPL IL QUALE COME COSTI (NONOSTANTE IL POTERE CALORIFICO MAGGIORE RISPETTO AL METANO, GAS NATURALE) POTREBBE RADDOPPIARE O ANCHE TRIPLICARE COME CONSUMI E COSTI FINALI.

IN SOSTANZA PER RISCALDARE 5 ORE CONTINUATIVE UN APPARTAMENTO CON ALIMENTAZIONE A GAS GPL POTREBBE ESSERE UN VERO E PROPRIO SALASSO PER LE TUE FINANZE!

SECONDO UNA STIMA DEL 2015 E A OGGI I VALORI POTREBBERO VARIARE LEGGERMENTE IN ECCESSO, AVREMO QUANTO SEGUE:

COSTO GAS GPL

INVECE PER LE BOMBOLE DI PICCOLE DIMENSIONI DA 10 / 15 KG IL COSTO PER OGNI Kg/h DI GPL POTREBBE – ATTUALMENTE – ESSERE DI € 2.66 AL Kg/h

  • 2/0,52 = 3,8 litri di GPL in un metro cubo di gas

PER UNA CALDAIA CHE CONSUMA 1,92 Kg/h DI GPL, ABBIAMO, TRADOTTO IN: “7 LITRI L’ORA CIRCA”. SE ABBIAMO IN UTILIZZO – COMODATO D’USO – UN BOMBOLONE DA 4000 LT LA SPESA ORIENTATIVAMENTE “POTREBBE” ESSERE DI € 7/h. QUESTA È UNA STIMA PESSIMISTICA, 1.92 Kg/h DI CONSUMO DI GPL, È UN ESAGERAZIONE! NEL SENSO CHE LA CALDAIA IN UN ORA DI LAVORO, RIPOSA; INIZIA A MODULARE; SE L’IMPIANTO È DIMENSIONATO BENE RISPETTO AL GENERATORE DI CALORE, POTREBBE ARRIVARE – NELL’ORA DI LAVORO – A STACCARE E SPEGNERE IL BRUCIATORE COMPLETAMENTE PER POI RIACCENDERSI SUCCESSIVAMENTE ALLA MINIMA POTENZA.

ESEMPIO PRATICO CON CALDAIA DA 24 KW OSSIA: PER ALIMENTARE 4 RADIATORI, IN APPARTAMENTO DA 50 MQ, CON UNA BOMBOLA DI GPL DA 10/15 Kg/h PER 5 ORE DI ACCENSIONE AL GIORNO, LA DURATA (DEL CONTENITORE GPL) È STATO CON PROVE REALI: “solo 2 GIORNI E MEZZO / 3…”

POTERE CALORIFICO COMBUSTIBILE

POTERE CALORIFICO COMBUSTIBILE

ALTERNATIVA ALLE CALDAIE A GAS, PER CHI POSSIEDE AMPIO SPAZIO. BIOMASSA, CALDAIA COMBINATA: LEGNA, PELLET, MAIS, SANSA, GUSCI DI NOCCIOLE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CODICE SICUREZZA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.