Vai al contenuto

ERRORE E25 CALDAIA BAXI

Home Forum CODICE ERRORE CALDAIA ERRORE E25 CALDAIA BAXI

Taggato: 

Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #1108
      ALESSIO
      Partecipante

      ERRORE E25 CALDAIA, COME POSSO RISOLVERE, GESTIRE. INDICAZIONI UTILI PER FAR QUALCOSA DA ME, OPPURE DEVO PER FORZA E COMUNQUE INTERPELLARE E/O CONVOCARE UN TECNICO MANUTENTORE?… ATTENDO GRAZIE

    • #1109
      ALESSIO
      Partecipante

      AGGIUNGO CHE L’ERRORE E25 POSTATO POC’ANZI RIGUARDA UNA CALDAIA BAXI DI TIPO TRADIZIONALE MODELLO LUNA…. GRAZIE

    • #1110
      ADMIN
      Amministratore del forum

      Buonasera, l’anomalia E25 BAXI da lei indicata identifica un blocco per mancata circolazione dell’acqua all’interno del circuito primario, causato da eventuale anomalia del circolatore (Pompa caldaia). Lo stesso circolatore, probabilmente potrebbe essere in blocco essendo stato fermo per lunghi periodi, o anche bruciato. Da verificare togliendo il tappino in ottone posto anteriormente al circolatore e far ruotare la girante interna, manualmente con un giravite a taglio in senso orario. Sotto il tappo di ottone c’è la girante della pompa di circolazione per intenderci.

      PS. QUESTA TIPOLOGIA DI ERRORE SPESSO È CAUSATA DA UN PROBLEMA ALLA VALVOLA A TRE VIE… OPPURE ANCHE DELLO SCAMBIATORE LATO PRIMARIO SPORCO E/O OSTRUITO PARZIALMENTE… MA IN ALTI CASI ANCHE DALLA SONDA NTC E DALLA SCHEDA DI CONTROLLO.

      Staff

      • Questa risposta è stata modificata 11 mesi, 3 settimane fa da ADMIN.
      • Questa risposta è stata modificata 11 mesi, 1 settimana fa da ADMIN.
    • #4448
      ADMIN
      Amministratore del forum

      ERRORE E25

      ANOMALIA – (INTERVENTO DI SICUREZZA PER MANCATA CIRCOLAZIONE)

      POSSIBILI CAUSE – Mancanza circolazione acqua circuito CH (pompa bloccata o scambiatore ostruito). Sonda NTC mandata CH difettosa. Scheda elettronica difettosa. L’errore E25 viene visualizzato automaticamente, se il riscaldamento supera 1 grado al secondo.
      Succede anche che il movimento del liquido refrigerante attraverso lo scambiatore di calore sia estremamente lento, e anche con una normale intensità di combustione, l’acqua si scalda eccessivamente.

      Il rallentamento del suo flusso è dovuto SPESSO DA:
      1.pompa difettosa o bloccata;
      2.filtri sporchi;
      3.potente resistenza idraulica;
      4.verificarsi di congestione aerea.

      • Questa risposta è stata modificata 10 mesi, 3 settimane fa da ADMIN.
Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.