Vai al contenuto

Impianto a norma?

Home Forum NORMATIVE IMPIANTI Impianto a norma?

Visualizzazione 5 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #5249
      Tigc
      Partecipante

      Buongiorno, purtroppo non sono del settore e potrei non essere chiaro e/o preciso nella richiesta:
      dispongo di una caldaia a gas a camera aperta i cui fumi finiscono nel muro dove c’ė un camino in materiale edile, vecchio stile, che va fino a tetto.
      Ultimamente ho aggiunto una stufa a pellet i cui fumi finiscono, sempre nello stesso camino ma tramite tubo d’acciaio fino a tetto.
      Sono in regola? Grazie in anticipo
      ​​​​​​​Tigc

    • #5250
      ADMIN
      Amministratore del forum

      Buon pomeriggio, a primo impatto potrei dire che, la stufa a pellet potrebbe essere a norma – essendo intubata fino a tetto ma nella stessa canna fumaria – se la caldaia a gas venisse dismessa e messa fuori uso. Un eventuale reflusso dei fumi da parte della caldaia a pellet potrebbero tornare verso lo scarico dei fumi della camera aperta.
      Nella stessa canna fumaria, in teoria, dovrebbero essere installati più generatori della stessa tipologia di sistema: “scarico prodotti di combustione”.

      E’ anche vero che, se la caldaia a camera aperta sia posizionata all’esterno in un balcone, con scarico dei fumi all’interno di una canna fumaria – abbastanza grande – da permettere il passaggio di una canna fumaria del diametro 80 per una stufa a pellet; allora non dovrebbe esserci alcun pericolo dal punto di vista né del funzionamento né dal punto di vista di eventuali danni a persone e cose.

      La canna fumaria deve essere progettata, seguendo poi determinate regole e normative, dai tre generatori di calore in poi: quattro, cinque, etc.

      Attendiamo un suo riscontro per altre domande.
      Grazie

    • #5253
      Tigc
      Partecipante

      Se può aiutare,
      – la caldaia si trova in un vano caldaia con accesso al quale solo dall’esterno dell’abitazione;
      – la canna fumaria in muratura potrebbe ospitare anche un secondo tubo in acciaio da 80mm

    • #5254
      ADMIN
      Amministratore del forum

      La situazione potrebbe essere perfezionata e in un certo senso resa ottimale, nel momento in cui si andrà a sostituire la caldaia a gas (attualmente a camera aperta) con una caldaia a condensazione, con il nuovo tubo di scarico, diametro 80, intubato fino a tetto.

      • Questa risposta è stata modificata 5 mesi, 3 settimane fa da ADMIN.
    • #5255
      Tigc
      Partecipante

      La mia richiesta budino oggi è dovuta al fatto che il manutentore della caldaia si e rifiutato di fare la periodica

    • #5256
      ADMIN
      Amministratore del forum

      Dal punto di vista della combustione, il tubo dell’80 all’interno della canna fumaria, potrebbe alterare i valori della caldaia a gas. In questo caso il passaggio per la camera aperta è stato diminuito dalla nuova intubazione. A questo punto i venti sul terminale della canna fumaria e l’accensione della caldaia a pellet, potrebbero alterare i valori del generatore di calore a gas; oltre a tutto il resto che ho specificato nelle risposte precedenti.

      La soluzione migliore sarebbe quella di sostituire la caldaia a gas e intubare la stessa fino a tetto come la stufa a pellet. A questo punto il manutentore dovrebbe nuovamente fare, come tutti gli anni, la manutenzione ordinaria in modo regolare . . .

      • Questa risposta è stata modificata 5 mesi, 3 settimane fa da ADMIN.
Visualizzazione 5 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.