Rispondi a: SCALDAQUA A POMPA DI CALORE

HOME Forum SCALDACQUA – SCALDABAGNO SCALDAQUA A POMPA DI CALORE Rispondi a: SCALDAQUA A POMPA DI CALORE

#1128

STAFF_TI
Amministratore del forum

Salve, tra quelli che ho installato io ci sono gli Ariston, i quali sono un buon prodotto, ben fatti: almeno dal mio punto di vista!
Si dice anche “IBRIDO” per via del fatto che racchiude in se diverse tecnologie in un unico prodotto, in questo caso abbiamo: la pompa di calore e la resistenza elettrica. Le due tipologie di riscaldamento dell’acqua posso lavorare singolarmente – solo la pompa di calore per il riscaldamento dell’acqua da 0 a 55° – o anche insieme:”la pompa di calore riesce a portare a temperatura delll’acqua da 0 a 55° massimo in un tempo x… e se vogliamo oltrepassare i 55° dobbiamo azionare la resistenza elettrica”. I tempi per riscaldare, “da 0 a 55°” solo pompa di calore sono: di circa 4 ore… Mentre se vogliamo impiegare meno tempo per avere la produzione di acqua calda presto partiremo con entrambe le tecnologie azionate direttamente da 0 e per arrivare a 55° impiega – se ricordo bene – la metà del tempo.
Un sofisticato sistema di memoria, riesce a carpire, senza alcuna programmazione da parte dell’utente, le abitudini giornaliere e (forse anche, in alcuni casi…) settimanali di chi utilizza la doccia e i prelievi ACS giornalieri: eseguiti i primi giorni! Il risparmio di uno scaldacqua a pompa di calore, rispetto a uno tradizionale (fatto solo di resistenza elettrica da 1500w) è del 75% acclarati, senza se! e senza ma! Insomma: si direbbe una vera e propria, “doppia classe A”.
Il costo iniziale – detraibile – si aggira intorno ai 500 €…

  • Questa risposta è stata modificata 9 mesi fa da  STAFF_TI.