CALDAIA A CONDENSAZIONE

CALDAIA A CONDENSAZIONE: DIFFERENZE, SCELTA, FUNZIONAMENTO, EFFICIENZA ENERGETICA, COSTI

La caldaia a condensazione si differenzia tra: quella a condensazione totale, e quella dotata di un condensatore. La caldaia a condensazione totale, ha un sistema di premiscelazione (Aria, gas) che agisce direttamente sulla combustione: ossia l’aria e il gas – regolabili da un ventilatore a monte del bruciatore e la valvola gas – sono miscelati, regolati ad ok, per una perfetta combustione la quale avrebbe un effetto e impatto positivi, sui prodotti della combustione stessi! E di conseguenza possiamo avere: “un minor consumo di combustibile, minor inquinamento e un rendimento ‘misurato’ maggiore rispetto alle classiche caldaie tradizionali, di una volta; sia che fossero a camera aperta o tipo B, sia quelle a camera stagna.” C’è da precisare che una caldaia a condensazione in entrambi i casi – condensazione totale o munita di condensatore – è sempre e comunque, a camera stagna, o chiusa come dir si voglia. Con le leggi attuali le quali impongono la produzione e commercializzazione di sole caldaie a condensazione; esiste una minima casistica esigua dove: “le caldaie a camera aperta o anche di tipo B sono ancora prodotte e installabili” (vedi in condomini nei quali esistono canne fumarie dove all’interno delle stesse, sono inseriti scarichi solo di caldaie a tiraggio naturale). » Continua a leggere

MANUTENZIONE CALDAIA GUIDA COMPLETA

ANALISI DI COMBUSTIONE CALDAIA

MANUTENZIONE CALDAIA RISCALDAMENTO: GUIDA COMPLETA.

Come procedere per avere una buona assistenza e manutenzione caldaia murale o a basamento per il tuo impianto di riscaldamento, soprattutto per mantenere il tuo impianto efficiente sempre e funzionante proprio nei momenti importanti, nel periodo invernale: dicembre, gennaio, febbraio! Esistono delle metodologie, spesso sottovalutate dagli utenti e responsabili di un impianto termico, che permettono soprattutto di non far arrestare la tua caldaia in pieno inverno, proprio nel mezzo della stagione del periodo di accensione; questi metodi, accortezze, sono traducibili semplicemente in: assistenza caldaia e manutenzione ordinaria, eseguita egregiamente!

COME DOVREBBE ESSERE ESEGUITA LA MANUTENZIONE CALDAIA IN MODO CORRETTO ED ESEMPLARE?

Prima di tutto serve un centro assistenza caldaie o tecnico abilitato (vedi decreto 37/08) per la corretta installazione e manutenzione; il quale si esegue nel momento della manutenzione annuale (obbligatoria nella stragrande maggioranza dei casi) una pulizia della camera di combustione: » Continua a leggere

PULIZIA BRUCIATORE CALDAIA A CONDENSAZIONE

PULIZIA BRUCIATORE CALDAIA

PULIZIA BRUCIATORE CALDAIA A CONDENSAZIONE: COME REALIZZARE UNA BUONA MANUTENZIONE ANNUALE

Visto che la manutenzione annuale è sempre più importante per la durata, il funzionamento corretto per una caldaia; nel video seguente possiamo notare come dovrebbe essere eseguita un ottima manutenzione ordinaria per una caldaia a condensazione. La maggior parte degli utenti che posseggono una caldaia, hanno segnalato e fatto notare che quando arrivano i tecnici nelle loro abitazioni per eseguire il controllo annuale, efficienza energetica, bollino, e pulizia; nessuno o almeno solo una piccola percentuale di manutentori, esegue la manutenzione : “come realmente andrebbe eseguita”.

Spesso il controllo è fatto con la massima fretta e in modo raffazzonato.

» Continua a leggere

1 2